logo-sutramatzesuit banner su tramatzesuIT

      news img

 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
facebook sutramatzesutwitter sutramatzesuyoutube sutramatzesu
storiatradizioniculturaintervisteracconti tag
ISTANTANEE-TRAMATZESI-tagsportFOTOVIDEOcuriosita
TRAMATZESI NEL MONDOEVENTI   

istantanee tramatzesi topimage

gennaiofebbraiomarzoaprile 1aprile 2
maggio giugno luglio agosto settembre
ottobre        

Istantanee_Tramatzesi Aprile (APRIBI) - I° PARTE

ist tramatzesi apr01

A Voi tutti, la prima parte delle Istantanee Tramatzesi del mese di Aprile, ricco di eventi e manifestazioni da raccontare... Un saluto firmato "ilbottigliaro"

Abribi _ Prima patti

Su sobi s’e’ torrau a cuai
E is anzianus m’arregodanta su dicciu
“ Su SOBI de Abribi fai nieddu chè tidibi “

Ma castia e itta mesi brullanu
Abribi est’arribau e sa bidda nosta ha cuau
Sa nebida chi ha cabau no lassada bi’ nudda.
Castiu spantau sa bidda mia de attesu
Non c’esti!! Non c’esti!!
Eppuru propriu ariseu seu passau a bi’
Una bella matta in froi de CEREXIA
Custu e’ su signalli ca su Beranu
E’ propriu arribbau
Mancai si fazzada befasa de nosu
Gioghendi a Mammacua

Fintzasa sa Matta de Judasa
Ad’incumentzau a poni is froris
Po’ sa dì de PASCA adessi tott’arrubia
Cumment’a su sangui de GESU CRISTU.

Ma in bidda e’ benida s’ora
de ciccai sa PRAMA groga
Sa prus bella
su coru de sa matta
chi est’istada preservada po’ un’annu interu.
Manus espertas e siguras
D’ant’a intrecciai in tanti frommas
e in tanti figuras.
Sa prama pintada,sa prama ‘e su populu
Sa spiga ‘e s’orgiu , sa gruxi
Is cocciuleddas, is accious de sa gruxi
Sa nuxi, sa scaba de su topi,
su caboru, su SIDDU.

Tottus aspettanta su domigu
Po’ podi fai galla de sa propria
prama Traballada
Su cumitau ha preparau
Unu ramoscellu po’ d’ognunu
E aspettausu sa SANTA benedizioni
E dopu sa prucessioni, me in sa Santa Missa
asessi medas
A liggi sa Passioni de GESU Cristu.

E’ commenti ‘e chi du intenda
Su BERANU cun gustu mesi BRULLANU
Si faidi befas de nosu
Bessidi su sobi e si torrada a cuai
Proidi e torrad’a bessi’ su sobi
E deu 'n d’aprofittu po' andai
a su sattu a ciccai is caboris
is froris e is Fragus
c'e' s'asudda,c'e' su margheritoni
e c'e' su frori de caragantzu
tottus a chi prusu prusu
bessinti po' fai bella mosta

Ad ognia patti chi mi furriu
seu ingiriau de bidri
is trigus funti po' su prusu
accovarausu ma c'esti su chi esti
crescendi beni
su bentu di faidi su chighillittu
ma sa spiga incumenzada a si fai bi'.

Oi e' torra una bella di'
e mi setzu in pratza 'e cresia
a chistionai cun is ANZIANUS
aspettaus sa Pasca Manna
pasci' chi ad 'a torrai a proi.


Aprile

Il sole si e' nascosto nuovamente
e gli anziani mi ricordano il detto
“ Il sole di Aprile ti fa' nero come il CERCINE “
Ma guarda che mese BURLONE
Aprile e' arrivato ed ha nascosto
il nostro paesello
la nebbia che è scesa giu'
non lascia vedere nulla
guardo meravigliato il mio paese
da lontano
non c'e'!! non c'e'!!
Eppure proprio ieri sono passato
a vedere una bellissimo albero di CILIEGIO
in fiore
Questo e' il segnale che la primavera
e' proprio arrivata
anche se si fa beffe di noi
giocando a nascondino.

Persino l'albero di GIUDA
ha incominciato a metter su i fiori
per il giorno di pasqua
sara' tutta rossa come il sangue di Gesu' Cristo.
Ma in paese e' arrivata l'ora
di cercare le palme gialle
le piu' belle
il cuore della pianta
che e' stato preservato per un'anno intero
mani esperte e sicure
le intrecceranno dando loro
tante forme e tante figure
la PALMA decorata,la palma del popolo
la spiga d'orzo, la croce
le conchiglie,i CHIODI della croce
la noce,la scala del topo
il serpente ,il sigillo.

Tutti aspettano la DOMENICA
per poter esibire la propria
palma lavorata
il COMITATO ne ha preparato
un ramoscello per ciascuno
e aspettiamo la SANTA Benedizione
e dopo la processione durante la Santa messa
saremo in tanti a leggere
la PASSIONE di GESU' Cristo.
Ho come la sensazione che
la primavera assieme a questo mese Burlone
si stia prendendo gioco di noi
esce il sole e subito dopo si nasconde
piove ed esce ancora il sole
ed io ne approfitto per andare
nelle campagne in cerca di colori
di fiori e di odori
C'e' la lupinella,c'e' il margheritone
e c'e' il fior d'oro bambagella
tutti si sfidano a piu' non posso
per chi esce prima
e per far bella mostra di se'.

Mi giro tutt'intorno
e sono circondato di verde
il grano e' per lo piu' nato rachitico
per via delle pioggie abbondanti
ma c'e' anche quello che cresce bene
il vento gli fa' il solletico
ma la spiga incomincia comunque
a farsi vedere

oggi e' nuovamente una bella giornata
e ne aprofitto per sedermi
nella piazza della chiesa
assieme agli anziani
e chiacchierando con loro
aspettiamo la PASQUA
chissà se piovera' di nuovo!!!!


TIDIBI – CERCINE

Panno attorcigliato in modo da formare un’imbottitura
a forma di ciambella da poggiare sulla testa
e sulla quale veniva collocata la brocca,
Probabilmente non veniva lavato molto spesso
ed essendo sempre a contatto con i capelli anch'essi
lavati di rado,diventava unto e scuro.

 

Il Bottigliaro

Commenti

Verifica il corretto inserimento delle informazioni richieste(*).

Back to top